Coronavirus, l’attività della Cia non si ferma: garantiti tutti i servizi agli agricoltori nel rispetto dei modi e nelle forme consentite dalle ordinanze vigenti

BOLOGNA, 20 MARZO 2020 – L’attività nei campi non si ferma, anzi, con la primavera si intensifica, e di pari passo prosegue il lavoro negli uffici di Cia-Agricoltori Italiani, nonostante il delicato momento che sta attraversando il Paese. Lo rende noto il direttore di Cia Emilia Centro, Gianni Razzano, sottolineando che, nonostante gli uffici siano chiusi al pubblico per le necessarie misure precauzionali di tutela dei lavoratori, i servizi sono comunque garantiti.

“E non solo quelli di emergenza – precisa – ma anche quelli che riguardano la funzionalità quotidiana delle imprese. Nel territorio di Bologna e Modena abbiamo organizzato un presidio ’protetto’ per dare risposte agli agricoltori. Telelavoro, consulenze telefoniche, trasmissione delle pratiche e delle informazioni in via telematica sono i criteri attuati dal ‘sistema confederale’ per dare risposte agli agricoltori”.

L’attività continua, quindi, e vengono date risposte ai produttori “ai quali siamo a fianco costantemente per dare risposte, nel rispetto dei modi e nelle forme consentite dalle ordinanze vigenti”, conclude Razzano.

Cia – Agricoltori Italiani Emilia Centro, coronavirus

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: