COMUNICATI STAMPA FERRARA

FERRARA

Kit amatriciana: un successo!

Raccolti oltre 2.500 euro per le aziende agricole colpite dal sisma
Sabato 22 e domenica 23 ottobre, in occasione di Autunno Ducale, Cia Ferrara ed il Coordinamento di Ferrara di Libera hanno proposto un gustoso pacchetto di solidarietà per preparare la perfetta Amatriciana e dare un sostegno alle aziende di Lazio e Umbria colpite dal sisma

E’ andato letteralmente a ruba il “Kit Amatriciana Solidale” per sostenere le aziende agricole colpite di Lazio, Marche e Umbria colpite dal sisma e promosso da Cia – AgricoltoriItaliani Ferrara nel corso di Autunno Ducale. Il 22 e 23 ottobre sono stati raccolti oltre 2.500 euro che sono già stati trasferiti nel conto corrente di solidarietà aperto da Cia Nazionale che andrà a finanziare la ricostruzione. A livello nazionale il kit ha consentito di raccogliere ben 76.000 euro (dati aggiornati al 26 ottobre).

Continua a leggere

Brutte sorprese per il pomodoro

AGRINSIEME: la campagna pomodoro mette in ginocchio gli agricoltori
Nelle tasche delle aziende agricole quasi dieci euro in meno rispetto al prezzo stabilito di 85€ alla tonnellata. E la colpa non è delle rese ma delle superfici

FERRARA – La campagna del pomodoro da industria sta riservando delle sorprese decisamente amare per le aziende agricole del Distretto del nord che riceveranno, in media, per il prodotto conferito 76,5 euro alla tonnellata, cifra lontana dagli 85,2 stabiliti nel contratto con l’industria. Il motivo appare piuttosto semplice: le superfici seminate a pomodoro sono arrivate a quasi 40mila ettari quindi oltre la soglia stabilita ad inizio campagna e questo ha portato a una sovrapproduzione di tonnellate – quasi 2,8 milioni rispetto al limite previsto di 2,55 milioni – che ha fatto scattare le penalizzazioni

Continua a leggere

Kit Amatriciana Solidale

Sostegno agli agricoltori colpiti dal sisma con l’Amatriciana solidale
Sabato 22 e domenica 23 ottobre, in occasione di Autunno Ducale, Cia Ferrara ed il Coordinamento di Ferrara di Libera proporranno un gustoso pacchetto di solidarietà per preparare la perfetta Amatriciana e dare un sostegno alle aziende di Lazio e Umbria colpite dal sisma

Pasta, pecorino, pomodoro e guanciale sono gli ingredienti per preparare la perfetta pasta all’Amatriciana e sono anche gli ottimi prodotti agroalimentari di qualità contenuti nel “Kit Amatriciana Solidale”. Un pacchetto gustoso promosso da Cia – Agricoltori Italiani per raccogliere fondi a sostegno delle aziende agricole colpite dal sisma del 24 in agosto che ha messo in ginocchio diverse zone di Lazio, Marche e Umbria ed ha bloccato le attività produttive e agricole. Un gesto di vicinanza e solidarietà per non disperdere un patrimonio di lavoro e cultura agroalimentare e permettere, in tempi brevi, la ripresa delle attività di agricoltori e allevatori.

Continua a leggere

09/10/16 – Erasmus per agricoltori

CIA FERRARA: un Erasmus per i giovani agricoltori di Ferrara
Un progetto italiano che da otto anni porta i giovani agricoltori a fare un’esperienza all’estero e potrebbe essere un’occasione anche per gli imprenditori ferraresi

FERRARA – Il Progetto Erasmus porta da moti anni gli studenti universitari all’estero per studiare in un istituto europeo ed accrescere così esperienza formativa, conoscenza della lingua ed allargare i propri orizzonti culturali. Un’iniziativa di successo che, ormai da otto anni, riguarda anche i giovani agricoltori italiani. Gli imprenditori agricoli, infatti, possono partecipare a un Erasmus completamente dedicato a loro, un progetto che dà loro la possibilità di essere ospitati in aziende agricole di tutta Europa o di ospitare giovani agricoltori provenienti da tutta Europa.

Continua a leggere

Prodotti DOP e IGP

Serve una strategia comune per i prodotti Dop e Ipg
Dai dati relativi al gradimento e al consumo dei prodotti Made In italy all’estero emerge la forte l’esigenza di unire le forze per allargare il numero dei prodotti a marchio che arrivano sulle tavole europee e statunitensi

FERRARA – I prodotti tradizionali e a denominazione d’origine in Italia sono oltre 5.800 ma sulle tavole dei consumatori internazionali ne arrivano solo 200 tanto che all’estero, dall’Europa agli Stati Uniti, non conoscono il 95% dei nostri prodotti. E’ questa la fotografia dei consumi sulle tavole straniere dove, peraltro, il Made in Italy ha una reputazione eccellente: 4 consumatori stranieri su 10 giudicano la qualità dei nostri cibi superiore rispetto a quella locale, il 43% degli statunitensi chiede più Made in Italy nei supermercati e ben il 74% dichiara di essere disposto a riconoscere un prezzo maggiorato sui prodotti al 100% italiani (fonte: Ufficio studi e analisi Cia Nazionale).

Continua a leggere

18/09/16 – Campagna pomodoro

Cia Ferrara: campagna del pomodoro del “compromesso”
Scarsa la produzione delle varietà precoci, qualche problema nella raccolta dei medio tardivi e un prezzo che non soddisfa davvero nessuno

Il ritardo nella definizione di un prezzo che non soddisfa pienamente gli agricoltori e nemmeno l’industria e poi i problemi climatici che hanno determinato una scarsa produzione dei pomodori precoci e uno sfasamento nella raccolta dei tardivi. Il distretto del pomodoro da industria ferrarese sta vivendo una campagna di raccolta tra alti e bassi, con una media produttiva iniziale di appena 500 q/ha – quella generale del 2015 è stata di quasi 700 q/ha – poi risalita dalla metà di agosto a 600 q/ha e ritornata in media, fino a 700-750 q/ha a settembre.

Continua a leggere

12/09/16 – attenzione per glifosato

Attenzione per il glifosate nelle acque ma nessun allarmismo
I primi dati dei monitoraggi di Arpae mostrano la presenza nelle acque superficiali dell’erbicida più diffuso in concentrazioni superiori a quelle consentite

 I primi dati diffusi sui monitoraggi effettuati dall’Arpae (Agenzia regionale prevenzione, ambiente ed energia) Emilia – Romagna per misurare la quantità di glifosate e Ampa – il suo metabolita di degradazione – indicano chiaramente che sono presenti nella acque superficiali ferraresi e di tutta la regione in concentrazione superiore al limite consentito di 0,1 microgrammi/litro. L’erbicida è da diversi anni al centro delle discussioni e dei provvedimenti dell’Unione Europea – che ne ha prorogato l’uso per il 2017 in attesa dei risultati di una ricerca per verificarne la pericolosità – e dei singoli stati che hanno potuto agire con una certa discrezionalità limitando l’uso del prodotto.

Continua a leggere

22/08/16 – Limitazioni al glifosate

La Cia Agricoltori Italiani di Ferrara informa che il Ministero della Salute, con un decreto che è entrato in vigore il 22 agosto, impone una serie di limiti e divieti all’uso dei fitosanitari che contengono uno degli erbicida tra i più utilizzati, il glifosate.

Continua a leggere

7/08/16 – Donne in campo

La tavola, il cibo e le donne nel periodo post-bellico
Presentato da Donne in Campo di Cia Ferrara e Udi una raccolta di ricette che diventano memorie delle difficoltà di imbandire la tavola dopo la Seconda Guerra Mondiale

FERRARA – Fagioli, uova, pane cotto e i “Falsi Cappellacci” senza carne perché dopo la guerra la carne era una chimera. Sono questi alcuni dei cibi poveri protagonisti delle ricette contenute nel libro “Quando la tavola non era imbandita” realizzato da UDI di Ferrara a cura di Micaela Gavioli e Vera Perri e presentato la scorsa settimana ad Argenta da Donne in Campo di Cia Ferrara. Ricette del Secondo Dopoguerra dove gli ingredienti principali – insieme ai pochi derivati da un’agricoltura in lenta ripresa – erano volontà, impegno e la fantasia delle donne.

Continua a leggere

23/07/16 – Un marchio per la soia

Da Ferrara parte l’idea di un marchio di qualità per la soia italiana
Un coordinamento tecnico tra i rappresentanti di Cia e Confagricoltura dell’Emilia-Romagna e del Nord Italia per discutere del futuro della soia

FERRARA – Cresce la produzione di soia in Italia dove viene prodotta solo OGM Free e cresce la voglia dei produttori di veder riconosciuta la qualità di un prodotto attraverso un marchio distintivo italiano. Il primo passo verso un vero e proprio “brand” Made in Italy della soia è stato fatto da Cia – Agricoltori Italiani Ferrara e Confagricoltura Ferrara che hanno inviato in città, nei giorni scorsi, Ivan Nardone del Dipartimento di Sviluppo Agroalimentare e Territorio di Cia Nazionale; Mario Salvi, responsabile Area produzioni cerealicole di Confagricoltura e i rappresentanti delle associazioni delle regioni produttrici del Nord Italia per discutere del futuro di una coltura che a livello di consumo alimentare fa certamente tendenza.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat